CIBI CONGELATI E SURGELATI
| |

Partiamo dal presupposto che Congelare e Surgelare non sono sinonimi. Si tratta di processi di conservazione del cibo che presentano differenze sostanziali. La Surgelazione è un procedimento che avviene a livello industriale, perché comporta un raggiungimento di temperature tali per cui sono necessari macchinari appositi. Avviene in tempi rapidissimi, e può raggiungere anche temperature inferiori ai -80°, mentre non supera mai i -18°. La Congelazione invece è un procedimento che … Continua a leggere

DISBIOSI INTESTINALE
| |

Il fegato è la nostra ghiandola più importante, un operatore silenzioso e instancabile dalle innumerevoli funzioni, per lo più essenziali per la vita. Si occupa dell’assorbimento del cibo e interviene sui guasti nutrizionali, funge da deposito di ferro, rame e vitamine liposolubili (A, D, B12). Filtra, inoltre, gli elementi tossici dal sangue (sostanze chimiche nocive come metalli pesanti, farmaci e sostanze cancerogene), convertendoli e unendoli ad altre sostanze per renderli … Continua a leggere

FARINELLO
| |

Il Farinello comune (Chenopodium album L.s.l.), chiamato anche farinello bianco o spinacio selvatico, è un’erbacea annua molto comune, presente nei terreni incolti e rupestri, ed è un infestante delle colture sarchiate, ovvero degli orti. Il nome ricorda quello della farina, poiché nei giovani germogli è ben visibile la pruina, una polvere biancastra che ricopre tutta la pianta, soprattutto la pagina inferiore delle foglie, la stessa che forma sulla frutta un … Continua a leggere

FORNO A MICROONDE: SE LO CONOSCI LO EVITI
| |

Come funziona un forno a microonde? Esso usa un dispositivo chiamato magnetron, che fa oscillare un fascio elettronico a una frequenza molto alta, producendo così una radiazione di microonde (MW). Gli apparecchi conosciuti, la cui alimentazione è progettata per fornire 4000 impulsi al magnetron, utilizzano una frequenza di 2.45 gigahertz (Ghz) a una potenza di 400-900 watts. Tale frequenza permette all’acqua di assorbire l’energia elettromagnetica più velocemente e al massimo … Continua a leggere

CANNELLA
| |

  Ciò che conosciamo con il nome di cannella (o cinnamomo) può identificare piante diverse della famiglia delle Lauraceae, come quella di Ceylon nativa dello Sri Lanka, di color nocciola, più aromatica e pregevole, o la Cassia originaria della Cina, più comune, dall’aspetto rugoso e rossastro, e dall’aroma più aspro. E’ una spezia dal gusto dolce e pungente insieme, disponibile sia in forma polverizzata che in piccoli cilindri di corteccia … Continua a leggere

LE FOGLIE DI ALLORO E I LORO BENEFICI
| |

L’alloro è un arbusto cespuglioso sempreverde, tipico delle aree mediterranee, che si adatta però anche a climi più freschi. Cresce in maniera spontanea soprattutto nei boschi e nelle zone collinari, dove può raggiungere i 10 metri di altezza, ma può essere coltivato in qualsiasi orto o giardino. Presenta foglie ovali e lucide di colore verde scuro, fortemente aromatiche, ed è proprio ad esse, insieme alle bacche e ai piccoli fiori … Continua a leggere

IPEROMOCISTEINA: se la conosci la eviti
| |

Cos’è quella disfunzione denominata iperomocisteinemia, così diffusa e così poco nota alla maggior parte delle persone? L’iperomocisteina consiste in una eccessiva concentrazione di omocisteina nel sangue. L’omocisteina è un aminoacido il cui metabolismo viene regolato, all’interno del nostro organismo, dall’azione di enzimi e vitamine come acido folico e vitamine B6 e B12; il rene è l’organo predisposto alla sua assimilazione. Una carenza di queste vitamine può fare sì che l’omocisteina … Continua a leggere

Olivello spinoso
| |

L’Olivello Spinoso è una pianta dalle proprietà straordinarie, conosciuta e apprezzata sin dall’antichità. E’ un arbusto selvatico che ha bisogno di molto sole, teme le zone ombreggiate o in prossimità di alberi, ed è noto per la sua tenacia e l’istinto di sopravvivenza. Per questo motivo cresce prevalentemente in luoghi aridi e sabbiosi, come ad esempio le coste europee, mentre altre varietà si possono trovare nei deserti dell’Asia centrale, in … Continua a leggere

Sale, un additivo nascosto e pericoloso per la salute.
| |

Una scheda dei prodotti naturali segnalati e dei produttori è disponibile nella nostra sezione dedicata agli alimenti. Gli italiani e in genere gli occidentali consumano in media 10 grammi di sale al giorno, molto di più della quantità raccomandata dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), dalla FAO (Food and Agriculture Organization of the United Nations) e dal WHO (World Health Organization), che si aggira sui 3 grammi. L’American Heart Association indica … Continua a leggere

EFFETTO SOFT DRINK
| |

Il farmacista britannico Niraj Naik, curatore di un blog intitolato The Renegade Pharmacist (www.therenegadepharmacist.com), ha tracciato la sequenza temporale (in circa un’ora) di effetti a catena che si scatenerebbero nel nostro corpo, dopo aver bevuto una comunissima lattina di Coca Cola (se ne vendono ogni giorno 1,6 miliardi di bottiglie nel mondo). Protagonisti di tale processo: zuccheri, caffeina e sali raffinati. Primi 10 minuti – Una quantità di zucchero pari … Continua a leggere

1 2 3 4