TORTA PANE ALLE MORE

Rivisitazione della tipica schiacciata Toscana

Torta di pane alle more

**Ingredienti per l’impasto**

300 gr di farina integrale

10 gr di lievito di birra fresco

200 ml di acqua tiepida

2 cucchiai di olio d’oliva

1 cucchiaino di sale

2 cucchiai di zucchero

**Ingredienti per il ripieno**

700 gr di frutti di bosco a vs. piacimento come more, lamponi, ribes o mirtilli

4 cucchiai di zucchero

1 cucchiaio colmo di marmellata anche questa in base ai vs. gusti la mia è di pesche

**Procedimento**

Sciogliete il lievito di birra nell’acqua tiepida, mettete la farina e tutti gli ingredienti in una ciotola e iniziate a mescolare aggiungendo poco a poco l’acqua con il lievito disciolto. Iniziate ad impastare, come si fa per il pane, ed una volta ottenuto un impasto liscio ed omogeno formate una palla che coprirete con un canovaccio umido. Mettete ora il vs. impasto in un luogo dove non ci siano sbalzi di temperatura, io uso il forno, ovviamente spento, e lasciate lievitare per almeno 2 ore

Nell attesa che l’impasto lieviti iniziate a lavare ed asciugare le more, o i frutti che avete scelto.

Una volta lievitato l’impasto dividetelo in 2 palle, una un po’ più grossa e una più piccola.

Stendete la palla più grande su un foglio di carta da forno cosparsa di farina. Prendete una teglia rettangolare di circa 25 cm x 30 cm , versatevi un filo di olio e stendetevi la pasta, senza carta da forno, eliminando il bordo in eccesso ma non del tutto.

Stendete la marmellata e poi qualche mora tagliata così da poter rilasciare più succo, aggiungete ora 350 gr di more intere e cospargetele con 2 cucchiai di zucchero.

Stendete adesso l’altra palla di impasto e disponetela delicatamente sulle more. Eliminate la pasta in eccesso e ripiegate sopra questo strato i lembi dello strato di pasta sottostante. Chiudete bene il bordo aiutandovi con i denti di una forchetta.

Distribuite su questo strato le restanti more e spolverizzate con 2 cucchiai di zucchero.

Mettete in forno già caldo a 150° per 50/60 o più minuti fino a quando l’impasto non risulti dorato.

Sformate su un vassoio da portate, fate raffreddare.

Ricetta di Alice Gasperina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.